Benvenuti al terzo consiglio per il videomarketing. L’argomento di oggi è un po’ noioso ma di estrema utilità quindi forza e coraggio, bando alle ciance e via con le risorse utili.

Il copyright o diritto di autore consente al proprietario di un’opera di tutelarne l’uso. Il marchio © ci consente di sapere che il contenuto è protetto da licenza e quindi non possiamo utilizzarlo senza il consenso degli autori, ma in realtà la protezione è automatica anche se la proprietà non è segnalata perchè scatta nel momento in cui l’opera si estrinseca e diventa percepibile.

Il “tutti i diritti riservati” è valido per suoni, immagini e video. Ecco qui la soluzione per non chiedere all’avvocato il permesso per ogni fotogramma dei vostri video.

Utilizza Contenuti Creative Commons

Il marchio CC identifica un sistema di 6 licenze che permettono l’uso di contenuti per creatori che desiderino condividere in maniera ampia le proprie opere secondo il modello “alcuni diritti riservati”. Ecco le due licenze che ci saranno utilli per i nostri video.

Attribuzione –  CC BY

CCBYQuesta licenza permette a terzi di distribuire, modificare, ottimizzare ed utilizzare contenuti come base, anche commercialmente, citando l’autore della creazione originale. Questa è la più accomodante delle licenze offerte. É raccomandata per la diffusione e l’uso massimo di materiali coperti da licenza.

Attribuzione – Condividi allo stesso modo – CC BY-SA

condividi stesso Questa licenza permette a terzi di modificare, ottimizzare ed utilizzare il contenuto come base, anche commercialmente, citando l’autore con obbligo di mettere la tua creazione sotto lo stesso tipo di licenza. Questa licenza è spesso comparata con le licenze usate dai software opensource e gratuite “copyleft”. Tutte le opere basate sulla tua porteranno la stessa licenza, quindi tutte le derivate permetteranno anche un uso commerciale.

Esistono poi contenuti di pubblico dominio per i quali gli autori hanno scelto di rinunciare a tutti i diritti.

Dove trovo i contenuti Creative Commons

Puoi usare Google per cercare contenuti Creative Commons, cercare delle immagini su Flickr, album su Jamendo, e files multimediali in genere su SpinXpress. La Wikimedia Commons, il repository multimediale di Wikipedia, e il motore di ricerca inerente.

Parte dei contenuti di questo articolo è frutto di una rielaborazione dei testi di creative commons italia ed è sotto licenza Creative Commons Attribution 4.0 International license che qui citiamo come autore.

Noi siamo a posto col copyright, e tu?