“Mi sono fatto un viaggione. Mamma che figata!”

Così Mirko Pallera, sul suo profilo Facebook, dopo aver visitato lo stand Edison, che ha portato alla Festa della Rete la prima esperienza virtuale su una piattaforma petrolifera offshore.

La Festa della Rete

Dall’11 al 13 settembre, infatti, presso lo stand Edison alla Festa della Rete di Rimini, è possibile vivere l’esperienza di una visita subacquea sulla piattaforma Vega in Sicilia grazie alla tecnologia Oculus Rift.

La località romagnola ospita l’edizione 2015 dell’evento annuale che riunisce le maggiori personalità e influencer della rete e del mondo digital, ed Edison è presente con uno stand sul lungomare riminese per offrire l’occasione unica di vivere l’esperienza di un a visita sulla sua piattaforma offshore Vega A, grazie alla realtà virtuale immersiva di Oculus Rift.


Edison

Virtual14. Edison porta Oculus Rift alla Festa della Rete.

L’Esperienza

Si può provare l’emozione dell’avvicinamento alla piattaforma in elicottero, sfrecciando sopra il mare della Sicilia, e di una nuotata mozzafiato nei fondali sottostanti la struttura, alla scoperta di una ricca fauna marina.

Grazie all’innovazione tecnologica offerta da Oculus Rift, Edison può estendere quanto già fatto con l’iniziativa “centrali aperte” anche ad impianti normalmente non raggiungibili e visitabili dalla popolazione, un modo innovativo per mostrare la vita e le attività su di essi, in un’ottica di totale apertura e trasparenza.