La cucina, per certi aspetti, rappresenta il cuore creativo della nostra casa: è lì che si svolgono molte attività ed è lì che, spesso, la famiglia si trova riunita. In molte case la mancanza di altri spazi ne fanno addirittura una stanza in primo piano.

Comfort soprattutto

Per questo motivo negli ultimi anni il design delle cucine è diventato oggetto di attenzione non solo per quanto riguarda la funzionalità degli elementi , ma anche per il comfort.

Cosa c’è di nuovo all’orizzonte

Si conferma un trend già in atto: la cucina è qualcosa di polifunzionale, per cui gli spazi devono essere ottimizzati al meglio. Ottimizzare vuol dire tener conto delle esigenze personali e per questo l’idea alla base delle cucine più attuali è quella che le vede personalizzabili a seconda delle richieste dell’acquirente. Moduli di dimensioni ridotte, dunque, facili da spostare , soluzioni componibili con l’ausilio di dotazioni e accessori di ogni tipo. In quest’ottica le cucine con ”isola” o “penisola” – dalla caratteristica forma a L – sono ideali sia perché permettono un uso completo dello spazio disponibile, diminuendo i volumi, sia perché sono facilmente rimodulabili in nuove soluzioni.

Il colore

Colore, colore, colore. Le nuove tendenze dicono basta ad una cucina monocroma e privilegiano le tinte calde e vivaci, del legno e del metallo, sia per quanto riguarda i mobili che per quanto riguarda gli accessori.

Le forme

Forme allegre e anche “bombate” quelle delle cucine di ultima generazione. Studiate non solo per un effetto “morbido” e piacevole alla vista, ma anche per offrire adeguato spazio agli interni e agli elettrodomestici a scomparsa.