Come riporta il sito brandjournalism.it Periscope, la nuova App di video streaming di Twitter, sta avendo grande successo e, soprattutto, sta diventando un diffusissimo argomento di discussione.

Periscope è un’applicazione che permette di trasmettere in diretta contenuti video a costi minimi e con un’audience potenzialmente illimitata.

Ci sembra interessante riportare l’approfondimento relativo a Come i Brand possono utilizzare Periscope:

Per chi ha un web magazine, sbarcare su Periscope dà la possibilità di seguire le notizie in tempo reale, senza sforzi particolari e con la possibilità di stare sul pezzo semplicemente puntando la fotocamera del proprio iPhone.

Per quelle aziende che, invece, volessero semplicemente comunicare con il proprio account su Periscope, le possibilità sono molteplici, per quanto ancora in fase di evoluzione. Tra le prime esperienze, c’è Spotify che ha proposto sul proprio account un breve live acustico di Conor O’Brien, cantante dei Villagers. O, ancora, Adidas, che ha mostrato in diretta il rinnovo del contratto con l’azienda del calciatore del Real Madrid James Rodriguez.

A parte queste interessanti prime esperienze, il punto è offrire allo spettatore (ricordiamolo, potenziale consumatore) la sensazione di stare assistendo, in diretta, a qualcosa di assolutamente unico, a una chicca che altrimenti non avrebbe potuto vedere. Funzionano quindi i ‘dietro le quinte’ o le anteprime assolute, come quella fornita dal retailer di elettronica italiano Gli Stockisti, che ha proposto su Periscope l’unboxing di alcuni nuovi prodotti.

L’articolo si conclude, poi, sottolineando come Periscope possa essere una vera “chicca per i brand che si occupano di viaggi”.