Il clima rigido della stagione invernale non è certo l’ideale per pelle: freddo, vento, pioggia, cambiamenti di temperatura, correnti d’aria sono fattori di rischio. Occorre, perciò, prepararsi al meglio per superare indenni il periodo freddo e proteggere la pelle che, durante l’inverno, si disidrata: diventa secca, compaiono screpolature, arrossamenti ed irritazioni.

La pulizia

I cosmetici da usare in inverno non sono gli stessi che usiamo in estate. Per la pulizia del viso, il primo passo per una pelle sana, ricordiamo di usare prodotti delicati, privi di alcol e non eccessivamente astringenti.

Come prevenire

Bisogna rallentare la disidratazione, cioè la perdita d’acqua, creando una sorta di barriera che impedisca alle molecole di disperdersi. Occorrono, perciò, creme adatte, dalla texture molto ricca, che idratino la pelle in maniera profonda oltre a ringiovanirla. Due volte alla settimana sarà opportuno usare una maschera idratante, nutriente e rigenerante che prepari la pelle ad affrontare le aggressioni esterne.

La zona delle labbra, molto delicata, va protetta con stick adatti da usare con maggior quantità e frequenza se compaiono screpolature.

I cosmetici

I raggi UVA sono dannosi in inverno, quando si va in montagna, ricordiamo, quindi, di usare un fondotinta con un adeguato filtro solare.

La bellezza del corpo

Sali da bagno o una crema esfoliante da passare dopo la doccia saranno i nostri alleati per mantenere la pelle del nostro corpo in ottima forma in attesa dell’estate. Dovremmo dedicare del tempo a nutrire la pelle del nostro corpo massaggiandola, dopo la doccia, con una crema o un latte idratante.